Language

Descrizione

La località vanta ben sei chilometri di spiagge sassose ma incontaminate con il mare fra i più puliti d’Italia. Negli ultimi anni la troviamo sempre ai primi posti nella classifica delle spiagge premiate dalla “Goletta Verde”. La balneazione è garantita da aprile ad ottobre ed è possibile esercitare l’hobby della vela, della pesca subacquea e a traino. Ideale per chi ama pescare e fare immersioni subacquee è la secca di Amendolara. Tipico esempio di “sea-mount” presente nell’Alto Jonio, la secca era nota ai pescatori locali per la quantità e qualità di pesce. Numerose le leggende a cui è legata questa zona, fra le più suggestive quella che la identifica con l’isola di Ogigia, dimora della ninfa Calipso, ove Ulisse fu tratto prigioniero. Possibilità, inoltre, di rimessaggio di barche e caccia (nella stagione consentita).